Categories

Issue 7.4

16 settembre 2010
posted by editor

La radiologia volumetrica in odontoiatria. Applicazioni cliniche

Gabriele Floria
pag. 1-28 dim. 2.5 Mb lingua italiano

Abstract:
Scopo del presente articolo è l’analisi della letteratura scientifica recente sulle applicazioni delle tecniche radiologiche digitali al settore ortodontico, con particolare riferimento alla radiologia volumetrica di ultima generazione. L’obiettivo di tale disamina è l’individuazione dei vantaggi diagnostici offerti dalle più recenti tecniche radiologiche, il loro confronto con le tecniche tradizionali e l’analisi degli svantaggi soprattutto nell’ottica di un utilizzo clinico routinario ed estensivo.

Key words: radiologia volumetrica, cone beam-computed tomography, dental computed tomography device, computer assisted simulations, orthodontic diagnosis.

La radiologia volumetrica in odontoiatria. Applicazioni clinicheLa radiologia volumetrica in odontoiatria. Applicazioni cliniche

Botox: a possible new treatment for gummy smile

P J Sandler, F Alsayer, S J Davies
29-34 dim. 400 Kb language english

Abstract:

A case is described where a patient complaining of a gummy smile is treated with Botox to reduce hypermobility of her upper lip. Whilst the initial result caused the patient some concern, 3 months after the initial procedure the patient was delighted with the results obtained. The results are completely reversible so 6 months after the initial treatment the patient had reverted back to the original situation. The procedure gave the patient some indication of the aesthetic changes that could be achieved, so she was able to make an informed decision as to whether to pursue further treatment or not.

Keywords: Botox, hypermobility, upper lip, gummy smile.

Botox: a possible new treatment for gummy smileBotox: a possible new treatment for gummy smile

La derotazione dei molari con un dispositivo della nuova generazione: il Nitanium molar rotator

Umberto Giganti, Gianmario Tulli, Sara Proietti Orzella, Gloria Denotti.
Gabriele Floria

pag. 34- dim. 600 Kb lingua italiano

Abstract:
Scopo del lavoro è presentare i vantaggi di un apparecchio in Nichel Titanio (NiTi) termoattivo come il Nitanium® Molar Rotator™ per la derotazione dei primi molari mascellari verso la prima classe. La letteratura è ricca di articoli su apparecchiature per la derotazione dei molari che si differenziano fra loro per forma, dimensioni, materiale e modalità di attivazione. Nel presente testo vengono citati quelli usati più frequentemente dopo di che si passa alla descrizione del Nitanium® Molar Rotator ™. Attraverso la presentazione di due casi clinici vengono illustrati le principali caratteristiche di questa apparecchiatura, le informazioni essenziali per il suo utilizzo e vengono valutati i vantaggi e gli svantaggi rispetto ad altri rotatori. Da questo breve lavoro si evince come il Nitanium® Molar Rotator ™ , con poche precauzioni, sia un apparecchio molto semplice da utilizzare ed estremamente efficace nella derotazione dei primi molari mascellari

Key words: derotazione molari, Nitanium Molar Rotator.